Articles

Lucifer Stagione 5 Parte 1: L’angelo Amenadiel cambia la sua vita per prendersi cura di suo figlio

L’angelo Amenadiel è passato da una potenza celeste nelle prime stagioni a un cambia pannolini e custode straordinario per suo figlio in Lucifer Stagione 5.

Da: Winder Munoz

Settembre 11, 2020 – 08:41

Al cuore di Lucifero ci sono le relazioni che i bambini hanno con i loro genitori. I problemi di Lucifero con Dio sono l’esempio più evidente di questa dinamica, dato che l’intera serie ruota intorno ai problemi di suo padre.

In che modo la storia di Amenadiel è cambiata in Lucifer?

Ma al di là di questo, Chloe è stata spinta a diventare un agente di polizia dall’eredità di suo padre, Dan cerca costantemente di bilanciare l’essere padre con gli altri aspetti della sua vita, e ora, nella quinta stagione di Lucifer, l’angelo Amenadiel è diventato completamente papà.

Dopo che Lucifer ha lasciato l’Inferno per farsi una nuova vita a Los Angeles, Amenadiel è stato mandato a far tornare suo fratello al lavoro. Non poteva costringere Lucifero a tornare a casa, così rimase indietro cercando di convincerlo e manipolarlo.

L’angelo Amenadiel era, per molti versi, il cattivo della stagione 1 di Lucifero, anche se le sue intenzioni non erano cattive. Come si dice, la strada dell’inferno è lastricata di buone intenzioni.

La prima immagine di Amenadiel era di essere il nemico di Lucifero

Poi la trama prese una piega che Amenadiel non poteva aspettarsi. Invece di convincere suo fratello a tornare all’Inferno, Lucifero finì per convincere Amenadiel a rimanere sulla Terra.

Lucifero voleva davvero che Amenadiel tornasse a casa e non tornasse, il che fece sì che Amenadiel volesse rimanere ancora di più. Ha attraversato alcuni alti e bassi mentre si acclimatava alla sua nuova vita, perdendo anche i suoi poteri per un po’.

Tuttavia, dopo essersi innamorato e aver avuto un figlio con Linda Martin, Amenadiel sembra aver davvero gravitato verso il ruolo di padre.

Tutto ciò detto, essere padre di un potenziale figlio umano non sembra essere il miglior uso del potere di un celeste. L’angelo Amenadiel era la mano destra di Dio e si riteneva da tempo un essere di grande destino.

Lucifero: Amenadiel da angelo a padre

Mentre il ruolo dell’angelo Amenadiel in Lucifero come angelo era vitale, essere padre è un ruolo importante in sé, indipendentemente dal fatto che il padre in questione sia umano o celeste, cosa di cui Dio è ovviamente ben consapevole.

Amenadiel ha lottato a lungo su quale fosse il suo vero scopo nell’esistenza. Credeva che Dio stesse cercando di metterlo alla prova, per dirgli la verità su se stesso.

Come padre, Amenadiel ha trovato il senso della vita, anche di quella lunga come la sua. Ancora più importante, ha trovato qualcosa per cui vale la pena combattere e non si arrenderà per proteggerlo.

La paternità è un’estensione del suo tempo sulla Terra e lo ha reso una persona migliore e più forte di quanto non fosse mai stato prima in Lucifer. E chissà, se Dio aveva un piano per Amenadiel sulla Terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.