Articles

MBR

Clipless contro flat. Le clipless possono aiutarci a migliorare la potenza, il controllo e l’efficienza? Siamo saliti sulla Wattbike e abbiamo trovato una grande differenza.

>>>Come usare correttamente i pedali flat

Da anni ormai, i pro e i contro di entrambi sono stati un testa a testa e hanno fatto scalpore – è la Furia contro Klitschko della mountain bike.

Grazie al nostro nuovo test, i pedali clipless hanno sferrato il colpo del ko che ci fa capire quanto siano importanti quando dobbiamo scaricare la potenza.

Al Wattbike! Foto: Doc Ward.

Scienza del ciclismo

Che si tratti di arrampicarsi o di negoziare radici scivolose, gran parte della nostra corsa si basa sulla potenza controllata dei pedali.

Secondo lo scienziato dello sport Will Harrison, “Il tipo di pedale che usiamo altera la tecnica e le linee che scegliamo. I pedali senza clipless possono mettere a dura prova la nostra sicurezza all’inizio, ma possono aiutarci a migliorare la potenza, il controllo e l’efficienza”.

Questo è esattamente ciò che volevamo testare: i pedali senza clip influiscono davvero così tanto sulla potenza? Siamo saliti sulla Wattbike e abbiamo trovato una grande differenza.

Puntare al di sopra del loro peso; le flat sono state surclassate nel test di potenza.

Quindi cosa dimostra questo?

Will spiega i risultati: “La mountain bike consiste nell’essere il più possibile fluidi e senza sforzo. Gran parte del nostro controllo della bici passa attraverso i nostri pedali e il modo in cui facciamo scendere la potenza. I pedali senza clip significano che siamo connessi alla bici. Significa che la nostra cadenza può essere più fluida, il trasferimento di potenza in ogni giro può essere più fluido e la combinazione spinta/trazione ci dà un’accelerazione più immediata. Questo si vede nei nostri risultati”.

Non possiamo dimenticare che i pedali piatti hanno i loro vantaggi, anche se – soprattutto ci aiuteranno a costruire la fiducia e l’abilità nelle sezioni tecniche. Per quanto riguarda il fattore divertimento, sappiamo tutti che i pedali flat ci danno la possibilità di lanciare il nostro peso intorno alla bici. Naturalmente il nostro test non tiene conto di tutto quello che c’è sul sentiero, ma dovremmo guardarlo in termini più ampi. “Se vogliamo essere più efficienti ed esplosivi, i pedali clipless sono sicuramente la strada da seguire”.

Sandy Plenty. Pic: Doc Ward.

Consigli top sul set-up dei pedali

Rider, corridore e allenatore Sandy Plenty è a disposizione per darci alcuni consigli sul set-up dei pedali:

1. Come puoi dire che non ti piacciono se non li hai provati? I pedali clipless sono scomodi all’inizio e tutti sono più lenti all’inizio. Fai almeno 5 giri prima di decidere se fanno per te.

2. È tutta una questione di memoria muscolare! Passa del tempo a sistemare le tacchette in modo che ci sia meno differenza tra gli appartamenti. Cerca di mettere i piedi nella stessa posizione comoda a cui sei abituato normalmente.

3. Anche se non puoi muoverti così liberamente con le clipless, un grande vantaggio è che sono facili da regolare. Non avere l’atteggiamento del “va bene così” una volta che ti sei sentito a tuo agio. Assicuratevi di provare a cambiare la presa del pedale e modificare la tensione del meccanismo per tenervi meglio.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.