Articles

Product manager in tech

Su cosa si basa?

Per questo career review abbiamo intervistato il Head of Product di una startup in rapida crescita e un product manager di una software company con oltre 4000 dipendenti. Abbiamo letto diversi articoli online, i più utili dei quali erano The Product Mangement Triangle, 3 tipi di Product Management, Good Product Manager/Bad Product Manager e So You Want to be a Product Manager. Abbiamo anche attinto all’esperienza dell’autore di lavorare con i product manager come sviluppatore di software in una piccola azienda di software.

Che cos’è questo percorso di carriera?

I product manager aiutano la loro azienda a costruire il prodotto giusto per i loro clienti.

Le attività tipiche includono parlare con gli utenti di ciò di cui hanno bisogno dal software, analizzare i dati su come le persone lo usano, pianificare lo sviluppo a lungo termine del prodotto, specificare chiaramente ciò che deve essere costruito, incontrare i diversi team dell’azienda per avere le loro idee sul prodotto e far sapere loro cosa si sta costruendo, e stabilire le priorità tra le opzioni per ciò che viene costruito.

Questa è una serie varia di attività, ma sono unite dalla responsabilità generale dei product manager per il successo di un prodotto software. Lavorano su come il prodotto può soddisfare gli obiettivi del business e dei suoi clienti e poi lavorano con i team coinvolti per coordinarne la costruzione. Ma di solito non gestiscono direttamente questi team. Invece forniscono un ponte tra di loro, assicurandosi che i team rimangano in sincronia e li aiutano a dare priorità e a fare compromessi tra obiettivi concorrenti.

Il seguente diagramma mostra come i product manager si inseriscono nel resto del business. Ci sono tre criteri che sono necessari per fare un pezzo di software di successo: deve essere prezioso per gli utenti, prezioso per il business, e fattibile da costruire tecnicamente. E diversi ruoli nel business aiutano con ciascuna di queste diverse parti.

diagramma dei ruoli in un business tecnologico che
Tratto da A visual vocabulary for product building di Dan Schmidt

Alcune persone lavorano esclusivamente su uno di questi obiettivi: per esempio, gli ingegneri lavorano se la tecnologia è fattibile e poi la costruiscono. Altri fanno da ponte tra gli obiettivi. Per esempio, gli user experience designer analizzano i bisogni degli utenti e poi usano la loro comprensione per fare progetti in modo che gli ingegneri possano costruire la giusta tecnologia.

E allora dove si inseriscono i product manager?

  • I product manager coordinano tra le persone in ruoli specializzati. Lo fanno:
    • Scegliendo i giusti compromessi: Per esempio, il team di marketing vuole chiedere agli utenti più informazioni quando si iscrivono in modo da poter inviare loro email di marketing più rilevanti. Ma il team di progettazione pensa che questo sarà fastidioso per gli utenti. Il product manager decide il miglior compromesso.
    • Assicurarsi che tutti sappiano ciò di cui hanno bisogno sul prodotto: Per esempio, un ingegnere sta facendo un pezzo di software per andare sul sito web di un cliente. Il product manager ha appreso dal team di marketing che in futuro i clienti vorranno essere in grado di personalizzare i colori del software. Il product manager può dirlo allo sviluppatore in modo che costruisca il software in un modo che permetta di personalizzarlo.
  • Jack-of-all-trades: Le piccole aziende non avranno assunto tutti gli specialisti necessari per costruire il software, quindi i product manager spesso si assumono alcune di queste responsabilità.

Come differisce da altri ruoli correlati?

Il product management è diverso da questi ruoli correlati nei seguenti modi:

  • vs project manager: I product manager spesso fanno anche project management, ma i ruoli sono distinti. La differenza è che i product manager capiscono cosa dovrebbe essere costruito, mentre i project manager coordinano i piani che sono già stati decisi.
  • vs user experience designer: I product manager stabiliscono gli obiettivi generali del prodotto e coordinano i diversi team, mentre gli user experience designer si concentrano sul parlare con gli utenti e trasformare questa comprensione in progetti da implementare. I due spesso lavorano insieme a stretto contatto e i product manager devono avere una buona comprensione di ciò che vogliono gli utenti.

Quali sono le tappe principali di questa carriera?

Se sali nella gerarchia dei product manager in un’azienda più grande, puoi aspettarti di occuparti di prodotti più grandi e importanti e alla fine di gestire team di prodotto.

Se ti unisci a una piccola startup in crescita, allora sarai in grado di costruire un team di product management sotto di te.

Com’è la vita quotidiana?

Passerai la maggior parte del tuo tempo a fare:

  • Tante riunioni, tra cui:
    • Parlare con gli ingegneri di ciò che deve essere costruito
    • Parlare con gli utenti per capire le loro esigenze
    • Parlare con le persone di altri team, come le vendite, il marketing e la gestione per ottenere un feedback da loro e far loro sapere cosa sta succedendo con il prodotto;
  • Creare e dare priorità ai compiti che descrivono le caratteristiche da costruire e i bug da risolvere.
  • Scrivere documenti per condividere le informazioni più importanti sul prodotto con gli altri team.
  • Analizzare i dati su come il prodotto viene usato.

Guarda i profili dei giorni di vita qui e qui.

Gli orari lunghi non sono così comuni come in legge, finanza e consulenza gestionale, anche se dipendono dall’azienda in cui entri. Le ore possono essere più lunghe nei periodi critici come prima del rilascio di un importante aggiornamento del software.

Le aziende tecnologiche sono progressive, spesso hanno orari flessibili, vantaggi convenienti, lavoro a distanza e una cultura orientata ai risultati. Le migliori aziende del settore, come Google, sono leader nella gestione basata sull’evidenza e ampiamente considerate tra i migliori posti di lavoro al mondo.1

Perché dovresti entrare nel product management?

Acquisire preziose competenze trasferibili che possono essere utilizzate per lavorare direttamente su una vasta gamma di problemi importanti

I product manager sviluppano competenze applicabili in una vasta gamma di lavori, con abilità particolarmente forti nella comunicazione e nell’organizzazione, insieme a una buona comprensione del software. Imparano anche come funzionano molte parti delle aziende di software – hanno regolarmente bisogno di lavorare con ingegneri, designer, senior management, vendite, marketing e supporto clienti.

Le aziende tecnologiche sono anche buoni posti per imparare le migliori pratiche di lavoro e per costruire una rete di persone di talento. Questo perché tendono a impiegare persone altamente capaci e hanno culture di ottimizzazione e miglioramento. Questo è particolarmente vero nelle startup ad alta crescita o nelle aziende che sono state recentemente startup ad alta crescita (come Google o Airbnb).

Queste abilità e la rete aprono alcuni dei percorsi di carriera a più alto potenziale disponibili:

  • Gestione del prodotto nelle startup ad impatto sociale: Ci sono startup tecnologiche che hanno il potenziale per un impatto molto grande, come Wave e Segovia.
  • Imprenditoria tecnologica: Il set di competenze di un product manager è vicino a quello di un cofondatore non tecnico di una startup software. L’imprenditorialità tecnologica ti dà la possibilità sia di guadagni molto alti (permettendoti di guadagnare per dare) sia di avere un grande impatto diretto attraverso la tecnologia.
  • Ruoli di management e project management in organizzazioni altamente efficaci: Le abilità di comunicazione e di gestione dei progetti che i product manager acquisiscono permettono loro di passare a ruoli di gestione in molti tipi diversi di organizzazioni altamente efficaci. Questo include lavorare in organizzazioni altruiste efficaci.

Guadagnare per dare

La gestione del prodotto è una carriera moderatamente ben pagata, quindi può essere usata per guadagnare per dare. I guadagni mediani degli Stati Uniti (compresi i bonus) per i product manager del software sono di 90.000 dollari. I guadagni sono paragonabili a quelli degli ingegneri del software, ma sono inferiori al trading quantitativo, al diritto di alto livello e alla consulenza gestionale. Poiché il product management costruisce competenze rilevanti per altri lavori ben pagati come il management e l’imprenditoria, ci può essere spazio per una grande crescita salariale usando il product management come un modo per entrare in questi ruoli.

Progressione

Questi sono gli stipendi mediani2 a diversi livelli di progressione, sia negli Stati Uniti in generale che a Mountain View, California, dove si trovano molte delle aziende di software più pagate:

Stage USA (mediana incluso bonus) Mountain View, CA (mediana incluso bonus)
Entry-level $81,000 $110,000
Media carriera $98,000 $126,000
Esperienza $106,000 $132,000
Late-career $114,000 No data

Tieni presente che queste sono le medie nazionali e puoi guadagnare di più lavorando in certe parti del paese o lavorando in una compagnia tecnologica di alto livello come Google.

Società di software di alto livello

La paga nelle società di software di alto livello come Google, Facebook e Apple è più alta della media nazionale. Possiamo avere un’idea di questo guardando gli stipendi riportati su Glassdoor per i product manager di Google. Si noti che Glassdoor tende a sottostimare gli stipendi più alti disponibili.

Anni di esperienza Risarcimento totale
1-3 anni $170,000
4-6 anni $191,000
7-9 anni $233,000
10+ anni $238,000

Salari britannici

I guadagni per i product manager britannici sono significativamente più bassi, con Payscale che riporta stipendi mediani di £44,000 (o £48,000 a Londra).

Buone prospettive di lavoro

Le prospettive a breve termine sono buone. Si prevede che la domanda di posti di lavoro correlati crescerà3 nel prossimo decennio, il che suggerisce che anche la domanda di product manager aumenterà. Questa tendenza è stata confermata da uno dei product manager con cui abbiamo parlato che ha detto che la domanda di product manager è aumentata nella Silicon Valley e a Londra, causando un aumento dello stipendio.

Nel medio termine, gli stipendi possono salire o scendere a seconda della fase del ciclo economico in cui si trova un’economia, e anche a seconda della fase del ciclo industriale in cui si trova un settore. In questo momento è improbabile che l’industria tecnologica sia al fondo di un ciclo (vedi per esempio la nostra posizione nell’indice Dow Jones US Technology qui sotto), il che significa che c’è una possibilità che gli stipendi scendano nel medio termine se c’è una contrazione nel settore.

tendenza Dow Jones nel tempo

Nel lungo termine, c’è un argomento teorico per una maggiore domanda futura di persone che costruiscono software, talvolta chiamato l’idea che ‘il software sta mangiando il mondo’. L’idea, spinta per la prima volta da Marc Andreessen è che: “Sempre più grandi imprese e industrie vengono gestite via software e consegnate come servizi online, dal cinema all’agricoltura alla difesa nazionale”. Anche se questo argomento si applica più chiaramente agli ingegneri del software, altri ruoli di costruzione del software come il product management dovrebbero vedere una domanda diffusa per le loro competenze.

Un’altra ragione per essere ottimisti sulle prospettive di lavoro a lungo termine è l’ampia applicabilità delle competenze che i product manager acquisiscono. Anche se ci fosse un calo della domanda per i product manager del software, essi sarebbero in grado di passare a ruoli non software come la gestione generale, il project management e l’imprenditorialità. E lavori come il product management che usano abilità creative e sociali sono quelli che hanno meno probabilità di essere automatizzati.

La storia di Jeff Pole

“Ho studiato ingegneria a Oxford e ho lavorato come ingegnere software per un paio d’anni dopo la laurea. Mentre ero ingegnere alla startup Onfido ho iniziato ad aiutare i fondatori con il product management, e l’ho trovato più vario e coinvolgente dell’ingegneria. Quando l’azienda è cresciuta, sono stato più coinvolto e sono diventato il loro Head of Product, facendo crescere il team di gestione del prodotto mentre l’azienda si espandeva. Ho acquisito una visione significativa su come le aziende vengono fondate e scalate, e mi sento ben preparato a diventare io stesso un fondatore quando lascerò Onfido. Penso che se si può entrare nella gestione del prodotto in una start-up in fase iniziale, credo sinceramente che sia uno dei migliori metodi per costruire le competenze per l’imprenditoria tecnologica.”

Leggi la storia di Jeff

Foto ritratto di Jeff

Motivi per non fare product management

Mancanza di opportunità per fare un lavoro profondo e mirato

I product manager sono spesso interrotti e trovano difficile trovare lunghi periodi di tempo per concentrarsi su un compito. Anche se questo rende la loro giornata più varia, rende difficile entrare in uno stato di flusso soddisfacente. Dovresti testare se ti piace questo tipo di lavoro multitasking prima di entrare nel product management.

Impatto ritardato

Il product management ha un basso impatto diretto, a meno che tu non stia lavorando in un’azienda a impatto sociale. Di solito richiede anche un’esperienza esistente in un altro campo legato al software. Se sei un neolaureato che cerca di avere un impatto diretto attraverso le competenze che costruisci nel product management, ci vorranno diversi anni prima che tu possa farlo. Se pensi che ci siano importanti opportunità a tua disposizione per avere un impatto diretto ora, potrebbe essere meglio prendere quelle invece.

Perdita delle tue competenze specialistiche

Come product manager, raramente userai le tue competenze specialistiche esistenti, come la programmazione o il design, in profondità. Questo potrebbe rendere difficile il passaggio a un ruolo più specialistico se si passa molto tempo nel product management. Inoltre, a differenza del product management, le competenze di programmazione e design possono essere facilmente utilizzate come freelance. Senza queste competenze sarete meno in grado di sostenervi mentre lavorate in una startup, in una no-profit o in un progetto di ricerca.

Requisiti di ingresso

Chi dovrebbe considerare questa opzione?

Si dovrebbe considerare questa opzione se:

  • Hai eccezionali capacità di comunicazione e di relazione. Per esempio, dovrai essere in grado di:
    • Adattare le informazioni sul software per i diversi dipartimenti dell’azienda usando un linguaggio a loro comprensibile (ad esempio, tradurre il gergo tecnico alle persone del marketing, e il gergo del marketing agli ingegneri del software).
    • Comprendere gli interessi dei diversi gruppi in un’azienda e risolvere i problemi causati da interessi disallineati tra diversi team.
    • Tradurre idee vaghe per cambiamenti al software in descrizioni che sono abbastanza specifiche per gli ingegneri del software da costruire.
    • Conoscere e fare amicizia con una vasta gamma di persone in una società.
  • Sei affascinato e hai una comprensione del software. Sarai adatto se:
    • Vuoi avere un ruolo nella costruzione del software, piuttosto che lavorare in uno dei ruoli non tecnici di supporto come il marketing.
    • Sei curioso di sapere come funziona la tecnologia e vuoi prendere parte a discussioni tecniche con gli ingegneri del software.
    • Hai esperienza di lavoro con gli ingegneri del software.
  • Ti piace lavorare in multitasking, fare molte riunioni ed essere interrotto spesso, e hai eccellenti capacità organizzative per gestire tutto questo.
  • Vuoi lavorare nel settore tecnologico ma non hai competenze di programmazione o competenze quantitative a livello universitario (ma le competenze di programmazione sono comunque un vantaggio).
  • Sei un ingegnere del software ma hai delle capacità di comunicazione e di relazione più forti dei tuoi colleghi e vorresti un lavoro più vario.

Come capire se questa carriera fa per te

  • Inizia a leggere i link alla fine di questo articolo.
  • Parla con i product manager di diverse aziende per saperne di più sul lavoro.
  • Assumiti alcune responsabilità di product management al lavoro o in un progetto secondario.

Come ottenere questo lavoro

Se sei un neolaureato puoi fare domanda per i programmi di formazione per laureati (spesso chiamati ‘programmi Associate Product Manager’) presso grandi aziende come Google, Yahoo e Facebook. Di questi, quello di Facebook è l’unico che non richiede una laurea in informatica. Alcune grandi aziende assumono laureati di programmi MBA, anche se questo è un percorso insolito. C’è almeno un bootcamp di gestione del prodotto disponibile, anche se questo è un percorso meno consolidato dei bootcamp di programmazione. Ci aspettiamo che sarà molto difficile per i laureati senza esperienza ottenere un ruolo di product management al di fuori di queste opzioni.

Un percorso più usuale è iniziare in un’altra parte dell’industria tecnologica. I background più comuni sono lo sviluppo del software e il design dell’esperienza utente. Se sei interessato al product management, ti consigliamo di entrare prima in uno di questi. Questo sia perché sono i migliori percorsi per entrare nel product management sia perché sono carriere ad alto reddito che fanno bene al capitale di carriera. Tuttavia, se stai già lavorando in una società di software è ancora possibile passare al product management da ruoli come il supporto clienti, le vendite e il controllo qualità. È anche possibile per le persone con un background non tecnico fare un bootcamp intensivo di 12 settimane di codifica e poi passare direttamente a un lavoro di product management, anche se questo non è un percorso comune.

Costruendo un’esperienza altrove in una società di software avrai un’idea migliore di cosa fanno i product manager e se vuoi farlo. Potrai poi candidarti direttamente a una posizione di product management sulla base delle tue attuali competenze, oppure potrai assumere gradualmente maggiori responsabilità di product management all’interno della tua attuale azienda.

Ecco alcuni esempi di come potresti gradualmente assumere maggiori responsabilità di product management da altri ruoli:

  • Dallo sviluppo del software: occupati di scrivere descrizioni chiare di ciò che deve essere costruito, aiuta a dare priorità ai compiti, parla con i designer per capire le ragioni dietro i loro progetti, offriti di aiutare a testare nuovi progetti con gli utenti, scrivi documenti per il team di vendita per aiutarli a capire nuove parti del software in modo da poterlo vendere meglio.
  • Dal design dell’esperienza utente: scrivi descrizioni di nuove caratteristiche per gli ingegneri e ottieni un feedback se sono chiare, parla con gli ingegneri di come viene costruito il prodotto e quali tipi di caratteristiche sono facili o difficili da costruire, fai presentazioni e workshop per comunicare ciò che hai imparato dagli utenti all’azienda in generale e per imparare quali sono i loro obiettivi.

È anche possibile costruire l’esperienza di product manager al di fuori del posto di lavoro lavorando su progetti collaterali. Puoi lavorare su molti aspetti della costruzione di un prodotto software senza codificare nulla, come ottenere idee dagli utenti, analizzare il mercato, creare progetti e ricevere feedback sui tuoi progetti.

Quando scegli le aziende a cui fare domanda, assicurati di scegliere quelle che hanno bisogno dei tuoi particolari punti di forza. Per esempio, se non hai competenze tecniche, sarà molto difficile ottenere un lavoro di product manager a Google. Questo articolo delinea i tipi di aziende più adatti a persone con diversi background.

Aziende a cui considerare la candidatura

Grandi, prestigiose

  • Google
  • Amazon
  • Apple
  • Microsoft
  • Dropbox
  • Airbnb
  • Uber
  • Netflix
  • Palantir

Guarda anche questa lista di startup valutate 1 miliardo di dollari o più.

Aziende più piccole

Per trovare aziende più piccole o meno conosciute, sfogliare:

  • AngelList
  • Startups List
  • Aziende sostenute da Y-Combinator, il più prestigioso acceleratore di startup.
  • Aziende sostenute dalle migliori società di venture capital

Ulteriori letture

  • Una spiegazione di cos’è il product management
  • Come entrare nel product management
  • Una lista dei più utili libri e articoli per i product manager
  • Cosa fanno di diverso i buoni e i cattivi product manager (dà una buona panoramica delle responsabilità del product manager)

Pensi che dovresti fare qualcos’altro?

Guarda il nostro articolo sulla pianificazione della carriera per una guida passo dopo passo per valutare le tue opzioni e fare un piano.
Fai il tuo piano

Nuovo a 80.000 ore?

Guarda la nostra pagina delle idee chiave per i nostri consigli più importanti.
Leggi le idee chiave

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.