Articles

Srixon Z e XV Star Golf Balls offrono più distanza, controllo migliorato

Da un punto di vista mondiale, Srixon ha goduto di un successo significativo quando si tratta delle sue palle da golf, e una ragione di ciò è perché l’azienda produce palle per soddisfare le esigenze di qualsiasi golfista, indipendentemente dal livello di abilità.

Srixon Z Star Golf BallIn effetti, ogni pallina da golf nell’attuale lineup Srixon ha guadagnato una medaglia d’oro come parte della Hot List 2017 di Golf Digest.

Quando si tratta del mercato delle palline da golf premium, le Srixon Z-Star e Z-Star XV sono state a lungo delle star sia nei tour professionistici di tutto il mondo che tra i migliori amatori.

All’inizio di quest’anno, Srixon ha rilasciato quella che ora è la quinta generazione di ciascuna palla, e ci sono stati cambiamenti significativi apportati per migliorare le prestazioni, con le modifiche più estese che sono state apportate alla Z Star.

“Il cambiamento principale alla Z-Star è che abbiamo abbassato leggermente la compressione da 90 a 88”, ha detto Michael Ross, Srixon Golf Senior Product Manager per le palline da golf. “Ciò significa che il nucleo è diventato un po’ più morbido. Che effetto ha sul giocatore? C’è un minore spin del driver, prima di tutto, quindi avrai una distanza maggiore. Ha un angolo di lancio più alto e anche questo favorisce una maggiore distanza. Inoltre, avendo un nucleo più morbido promuove una palla da golf più morbida sensazione su tutti i colpi completi.”

Questo non era l’unico cambiamento alla Z-Star, tuttavia, come la palla tre pezzi ha anche un nuovo design fossetta.

“Abbiamo effettivamente cambiato il modello fossetta da un modello 324 fossetta a un modello 338 fossetta,” Ross ha detto. “Il risultato è che è più aerodinamico del suo predecessore. Questo modello di fossette è incredibilmente efficiente nel vento.”

Per quanto riguarda il quattro pezzi Z-Star XV, rispetto al suo predecessore, il cambiamento più significativo è stato fatto al nucleo, come il suo Dual Energetic Gradient Growth Core presenta un nucleo interno più grande e più morbido e più consistenza della durezza quando si tratta del nucleo esterno.

Il risultato di questi cambiamenti nel design sono velocità di palla più veloce e angoli di lancio più elevati sui colpi completi, così come meno spin fuori dal tee.

“La Z-Star XV è un mostro di velocità di palla”, ha aggiunto Ross. “Volerà più lontano di qualsiasi cosa contro cui l’abbiamo testata, e tutti i nostri test sono stati indipendenti. È un mostro di velocità di palla con una distanza tremenda e lo stesso controllo intorno ai green a cui siete abituati con la Z-Star XV.”

Inoltre, entrambe le palline da golf presentano un nuovo rivestimento Spin di terza generazione per migliorare le prestazioni greenside.

“La Spin Skin di terza generazione è una Spin Skin più morbida della seconda generazione, tra l’11 e il 13% più morbida”, ha detto Ross. “Avrete un migliore controllo dello spin greenside sia con la Z-Star che con la XV. Inoltre, che cosa ti dà anche è maggiore stabilità di spin sui colpi di approccio nel verde da qualsiasi bugia.”

Mentre sia la Z-Star e Z-Star XV offrirà prestazioni di calibro tour dal tee al verde, Ross ha aggiunto che la XV in genere si adatta ai giocatori ad alta velocità di swing un po ‘meglio e offrono una sensazione leggermente più solida, mentre la Z-Star offrirà una sensazione più morbida e leggermente più greenside spin e controllo.

Ha aggiunto che al momento circa il 70% dei giocatori del Tour che utilizzano le palle Srixon stanno usando la Z-Star XV, mentre il 30% gioca con la Z-Star.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.