Articles

Vikings difendere la selezione di Florida State quarterback Ponder

EDEN PRAIRIE – Rick Spielman chiamato la decisione dei Vikings di prendere Florida State quarterback Christian Ponder con la 12 ° selezione nel primo turno del giovedì NFL draft “un no-brainer.”

I fan alla festa del draft della squadra nel Winter Park fieldhouse che ha cantato per i Vikings a prendere Nebraska cornerback Prince Amakumara, e poi espresso il loro dispiacere con Spielman come ha preso il palco dopo la selezione Ponder, non sembrano d’accordo.

Logo del giorno

ascolta dal vivo
guarda dal vivo

iscrizione alla newsletter per avvisi via e-mail

Quelle persone, tuttavia, non avrebbe dovuto essere sorpreso Ponder è diventato solo il terzo quarterback ad essere preso al primo turno nei 51 anni di storia della franchigia, unendosi a Tommy Kramer (1977) e Daunte Culpepper (1999).

“Quarterback era un bisogno enorme per noi, tutti lo sanno,” ha detto Spielman, il vice presidente dei Vikings del giocatore personnel.

L’organizzazione sta contando su Ponder essere la soluzione a lungo termine per una posizione in cui ha usato una porta girevole di veterani negli ultimi anni. Ponder ha avuto un record di 22-13 come titolare in quattro stagioni a Florida State ed è noto per la sua intelligenza – ha guadagnato la sua laurea in 2,5 anni e ha ottenuto il suo master prima della sua stagione senior – ma anche per essere un po’ incline agli infortuni.

Ponder ha detto che le aspettative che dovrà affrontare non avranno un impatto su di lui.

“Ho affrontato l’essere il volto della Florida State e gestire la pressione,” ha detto. “Ovviamente, è tutto un altro livello nella NFL, ma non credo che nessuno mi metta addosso tanta pressione quanto me stesso. Le aspettative di nessuno superano le mie.”

Mentre i Vikings potrebbero tentare di firmare un veterano free agent per giocare davanti a Ponder per una stagione, c’è anche la possibilità che lui entrerà come starter della squadra. L’allenatore Leslie Frazier ha detto che Ponder sarà in competizione con Joe Webb e Rhett Bomar per il lavoro, ma questo è un po’ difficile da credere.

“Voglio che sia ancora una competizione aperta con i ragazzi che sono sul nostro roster,” ha detto Frazier. “Saranno quei tre. Cosa succede con la free agency? Chi lo sa? Alla fine arriveremo a quel punto. Ma in questo momento è una competizione tra quei tre e ci allineeremo con il ragazzo migliore quando ci prepariamo a schierarsi contro i Chargers.”

I Vikings hanno fatto poco per nascondere il fatto che hanno trascorso innumerevoli ore nelle loro preparazioni pre-draft vetting quasi ogni quarterback in questo progetto. Frazier ha chiarito fin dall’inizio che il suo scenario ideale sarebbe quello di redigere un quarterback e sviluppare quel giocatore.

Spielman ha difeso selezionando Ponder a 12, dicendo che non era una portata di prendere un quarterback che ha trascorso cinque stagioni a Florida State (ha redshirted nel 2006) e iniziato gli ultimi tre.

“Non sul nostro bordo,” Spielman ha detto. “

I vichinghi potrebbero essere soddisfatti di ottenere Ponder, ma hanno quasi avuto un colpo al ragazzo valutato da alcuni analisti come il top quarterback nel draft. Blaine Gabbert del Missouri è caduto tutto il senso a 10 prima che Jacksonville ha inviato il suo primo e secondo giro picks a Washington per spostare su sei spots.

Spielman ha riconosciuto che ci è stato parlato di provare a fare un commercio con Dallas per spostare fino al nono pick e ottenere Gabbert.

“So Jacksonville ha finito per dare uno e un secondo giro pick per Blaine,” Spielman detto. “

Questo è in gran parte perché i Vichinghi non hanno una scelta di terzo giro, avendo scambiato a New England l’anno scorso nell’affare per Randy Moss.

I Vichinghi hanno solo una scelta (43 ° assoluto) nel secondo e terzo turno di stasera.

Ponder è stato il quarto quarterback ad essere preso, dopo Cam Newton (n. 1 a Carolina), Jake Locker (n. 8 a Tennessee) e Gabbert.

Ponder, che sarà introdotto questo pomeriggio in una conferenza stampa a Winter Park, ha parlato con i media di Twin Cities giovedì in una conference call. Era stato invitato al draft a New York, ma non ha partecipato perché non era sicuro che sarebbe stato selezionato nel round di apertura.

“Ho sentito fondamentalmente dalla scelta n. 8 alla metà del secondo”, ha detto Ponder. “Non ne avevo davvero idea. Sono solo felice che ha funzionato in questo modo.”

Ponder impressionato Spielman, Frazier, nuovo coordinatore offensivo Bill Musgrave e quarterbacks coach Craig Johnson quando hanno trascorso un giorno e mezzo con lui il mese scorso in un allenamento privato a Tallahassee, Fla.

Spielman ha anche detto che i medici della squadra hanno messo a riposo qualsiasi timore circa gli infortuni di Ponder, che comprendeva una separazione di terzo grado della sua spalla (destra) di lancio nel 2009 che ha richiesto un intervento chirurgico season-ending.

La scorsa stagione, ha lanciato per 2.044 metri con 20 touchdown e otto intercettazioni pur avendo problemi con un tricipite contuso e poi subendo una rottura della borsa borsale e commozione cerebrale. La borsa borsale ha richiesto ripetuti drenaggi e alla fine surgery.

Ha detto gran parte dei suoi allenamenti pre-draft concentrati sul mostrare le squadre che il suo braccio è bene.

“La mia salute era ciò che i ragazzi erano preoccupati,” Ponder ha detto. “Penso di essere stato erroneamente etichettato come incline agli infortuni. … Una volta che la stagione è stata fatta, andando nel Senior Bowl e il combine e gli allenamenti privati e Pro Day, sapevo che dovevo dimostrare che ero sano e il mio braccio era tornato e stavo bene.”

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.